Archive › Febbraio, 2011

Acrobat Reader X e modalità protetta

L’ultima versione di Acrobat Reader X (10.0.0) introduce diverse novità, tra cui la Modalità protetta che consente di aprire i file PDF in una istanza “sandbox” isolata dall’applicazione stessa, proteggendo così il computer e i dati dal codice dannoso che potrebbe essere contenuto in un file PDF. Questa modalità è attiva di default.

Quando si tenta di aprire un file da una condivisione di rete però si ottiene questo errore:

Adobe Reader X errore

mentre non c’è nessun problema ad apri i file locali.

Per eliminare l’errore e aprire tranquillamente i file bisogna disabilitare la Modalità protetta tramite il menù Modifica –> Preferenze –> Generali e togliere la spunta sull’opzione Attiva modalità protetta all’avvio.

Se invece siamo in un Dominio Active Directory possiamo sfruttare uno script di logon per disabilitare la modalità protetta automaticamente su tutti i client, basta usare il comando reg per modificare il valore della chiave di registro bProtectedMode.

Il comando da inserire è:

reg add "HKCUSoftwareAdobeAcrobat Reader10.0Privileged" /v bProtectedMode /t REG_DWORD /d 0 /f
Comments ( 0 )

Windows 2008R2 criteri password

Per modificare i criteri delle password in un controllore di dominio Windows 2008R2:

Strumenti di amministrazione -> Gestione criteri di gruppo

espandere la foresta, il dominio e selezionare “Default Domain Policy”, bottone destro del mouse, “Modifica…”

Adesso siamo nell’editor della gestione dei criteri di gruppo.

Espandere “Configurazione del computer” -> “Criteri” -> “Impostazioni di Windows” -> “Impostazioni sicurezza” -> “Criteri account” -> “Criteri password”

Comments ( 0 )

Apple Aluminum keyboard con Ubuntu

Ecco, questa è una tastiera. Certo, non è una IBM Model M… ma con questa si può anche lavorare!

Per usare l’Apple aluminum keyboard con Ubuntu basta creare (o aggiornare) il file .xmodmap nella propria home inserendo:

keycode 49 = less greater backslash brokenbar backslash brokenbar
keycode 94 = backslash bar backslash bar backslash bar

per mappare il tasto F13 come insert si può anche:

keycode 182 = Insert

per poter utilizzare i tasti funzione in prima battuta (senza dover premere Fn):

echo 2 > /sys/module/hid/parameters/pb_fnmode

(eventualmente questa linea può essere inserita in ”/etc/rc.local”)

tasti particolari:

  • ‘fn’+’Enter’ -> Insert
  • ‘fn’+’Backspace’ -> Delete
  • ‘fn’+’Up’ -> PageUp
  • ‘fn’+’Down’ -> PageDown
  • ‘fn’+’Left’ -> Home
  • ‘fn’+’Right’ -> End

cheers

Comments ( 0 )